FRANCESCA DE LUCA – E-Designer/illustratrice

preview_francesca_de_lucaIntervista a Francesca De Luca, vincitrice del NEMOTALENTS 2015.
Francesca è la studente del corso di Edesign vincitrice del “NEMOTALENTS” come uno dei migliori talenti del 2015. Questa l’intervista che abbiamo realizzato con lei. Francesca presenterà il suo libro per ragazzi alla prossima manifestazione Angouleme 2016. Qui troverete alcune sue incredibili illustrazioni.

francesca_de_luca

Intervista a Francesca De Luca, vincitrice del NEMOTALENTS 2015
Francesca è la studente del corso di Edesign vincitrice del “NEMOTALENTS” come uno dei migliori talenti del 2015. Questa l’intervista che abbiamo realizzato con lei. Qui troverete alcune sue incredibili illustrazioni.


Raccontaci chi sei, le tue esperienze e come hai conosciuto questa Accademia

Mi chiamo Francesca De Luca, e mi sono trasferita a Firenze dalla provincia di Foggia per coltivare la mia immensa per il disegno nella patria dell’arte!
Prima di conoscere la Nemo non sapevo di voler fare l’illustratrice ma amavo dipingere e decisi di iscrivermi all’accademia dei Belle Arti di Firenze, dove mi sono laureata con 110 e lode in pittura.
Per fortuna niente accade per caso! Stavo frequentando il mio terzo anno all’accademia di Belle Arti e non ero assolutamente alla ricerca di un’altra scuola, né credevo che esistessero in Italia scuole specializzate nel settore dell’illustrazione o dell’animazione. Ma ebbi la fortuna di conoscere Elena Iarussi, mia futura amica, compagnia di corso e anche coinquilina. Ci appassionavano le stesse cose, e quando mi parlò della Nemo decisi di andare a provare il colloquio forse più per curiosità. Con l’Accademia ancora in corso non ero realmente convinta di volermi iscrivere, ma ricordo benissimo di essere entrata quella mattina nella vecchia sede e di essermi trovata davanti un frame originale del “Robin Hood” della Disney appeso alla parete. Sarebbe bastato anche solo quello per capire che dovevo assolutamente frequentare questa scuola, ma poi anche il colloquio con Francesco mi convinse al mille per cento!

Come ti sei trovato durante i tre anni di corso all’Accademia Nemo?
Ho trovato finalmente l’accademia, gli insegnanti e le materie che ho sempre sperato di trovare. Nell’Accademia di Belle Arti avevo vissuto in un’ambiente legato al passato dove ancora un illustratore non sarebbe stato considerato artista quanto un pittore. Alla Nemo ho trovato stimoli finalmente nuovi, ho conosciuto artisti, stili e settori artistici nuovi. Ho avuto finalmente dei professori disposti, anzi desiderosi, di insegnare e far crescere i propri studenti, prima di tutto disegnando e dimostrando in prima persona come si lavora, perchè l’arte si impara guardando gli artisti all’opera, e questo è un modo di insegnare che difficilmente si trova in Italia. Sarò sempre grata ai miei professori per avermi permesso di vedere Peter De Sève, Andrea Deja, e tutti gli altri ospiti, disegnare davanti ai miei occhi, e già solo per tutte le opportunità di crescita che Nemoland ci ha offerto sono sicuramente una disegnatrice molto migliore di quella che ero prima di iscrivermi alla Nemo.

Sei stata premiata con una borsa di studio NEMO TALENTS, cosa significa questo per te?
 Prima di tutto è stata un’emozione unica e una grandissima gratificazione. Mi ha dato più fiducia nelle mie capacità, e ora mi sento più pronta ad affrontare la competizione vera!

Raccontaci qualcosa sul tuo rapporto con gli insegnanti della scuola
Di insegnanti ne ho avuti tanti nel corso dei miei studi, ma alla Nemo ho trovato qualcosa di più: persone generose e appassionate, oltre che artisti eccezionali. La scuola per loro è più di lavoro, è una famiglia, e sono orgogliosa di essermi sentita almeno un pochino parte di questa famiglia. In tante occasioni ho potuto contare sul loro aiuto e consiglio anche al di fuori della scuola. Altre volte abbiamo riso e scherzato come si fa tra amici, o mi sono ritrovata coinvolta in chiacchiere e cene ( sempre offerte) a tavola con grandi artisti!

Come ti ha aiutato ciò che hai appreso durante il corso?
Mi ha aiutato ad adeguare le mie conoscenze alle richieste di oggi. Prima di iscrivermi pensavo che delle buone capacità nel disegno fossero sufficienti per tentare la carriera dell’illustratore, ma grazie alla scuola mi sono resa conto che è importante aggiornarsi, conoscere i software e saper lavorare con il digitale. La scuola mi ha insegnato a proiettarmi verso il mondo del lavoro, incitandomi a sperimentare, a cercare uno stile moderno, sintetico ed efficace.

Cosa diresti ai ragazzi che come te vogliono scegliere una scuola come questa?
Che se hanno passione e voglia di impegnarsi hanno trovato il posto giusto dove poter crescere!

Un ricordo di questa esperienza
Uno dei momenti più emozionanti che abbia mai vissuto, il momento in cui Sandro Cleuzo ha scelto di premiare i miei schizzi durante il Master che fece per noi studenti. Mi regalò un suo disegno ed è per me un piccolo tesoro, insieme a questo ricordo meraviglioso.

L’artista che hai conosciuto e che ti ha particolarmente colpito.
E’ difficile fare un solo nome. Ma non posso non citare Peter De Sève e Andreas Deja, che erano due miti per me molto prima di sapere che li avrei incontrati di persona. Sono stati due tra gli artisti che ho apprezzato per primi quando mi sono avvicinata ai mondi dell’illustrazione e dell’animazione, ed è anche grazie a loro che ho deciso di incamminarmi in questo settore.

Perché consiglieresti questa accademia?
Perchè è un posto che stimola, che insegna a guardare al futuro e che regala esperienze indimenticabili!

Tre anni in tre parole.
Passione, condivisione, futuro

E ora? (raccontaci come continuerà il tuo sogno)
Ora si continua a crescere! C’è sempre troppo da imparare ma iniziano ad arrivare i primi incarichi editoriali e sono pronta a dare il massimo. Per il momento so di volermi dedicare all’illustrazione, soprattutto per bambini, ma non voglio abbandonare il settore del character design e dell’animazione, che sono un’altra passione irrinunciabile!

Francesca De Luca – E-Designer – www.delucafrancesca.com

 

I commenti sono chiusi