DOMANDE FREQUENTI SUL CORSO

Queste sono le le domande più frequenti che ci vengono rivolte dai candidati al corso di Grafica 3D

E’ necessario saper disegnare per frequentare il corso?
Non è necessario avere una preparazione scolastica artistica, ma sicuramente aiuterà il candidato in tutte le fasi di realizzazione, il 3d generalist di solito parte a creare in 3d ciò che è già stato disegnato da altri.

Che differenza c’è tra questo corso e il corso di Animazione?
Nel corso di Cinema d’Animazione, la materia centrale è lo studio dell’Animazione, e lo scopo dell’intero percorso di 3 anni è quello di trasformare lo studente in “Animatore professionista”, l’animazione 3D viene perciò approfondita e considerata materia principale nel terzo anno. Nel corso di Grafica 3D, sebbene si utilizzi lo stesso software 3D, la tecnica d’animazione prevede solo poche lezioni, lasciando invece a tutte le altre materie la priorità.

E’ necessario portare al colloquio una cartellina con i propri lavori?
Non è obbligatorio, ma consigliabile, di qualsiasi tipo e qualità siano i propri disegni, questi serviranno durante il colloquio per ricevere consigli e per poter essere inserito in una classe con lo stesso grado di capacità iniziali, onde evitare eccessivi dislivelli tecnici tra gli studenti della medesima classe.

Quali sbocchi lavorativi ho alla fine del corso?
Questo corso innovativo è stato studiato appositamente per rispondere alle attuali richieste del mercato che vede nascere nella computer grafica sempre più figure lavorative nuove.

Gli sbocchi professionali del corso sono:
3D Generalist: che è la fase preliminare per trasformarsi successivamente nelle figure professionali di: Modellatore, Texture artist, UV layout, Rigger , Light e Render artist, ma che di fatto è essa stessa una figura professionale ricercata perchè costituiscie il maggior numero del personale dei migliori studios.

I commenti sono chiusi